domenica 13 settembre 2009

Uniche pagine web incontri Gratis rimaste

Le Ultime pagine web incontri Gratis, rimaste





Già da tempo qualcuno mi aveva chiesto di verificare le uniche, ultime, pagine
web-incontri Gratis rimaste; eccole qua, completamente gratis per voi, secondo me sono solo queste:




http://www.cerca-incontri.net/
(Questa iniziale, è addirittura senza registrazi0ne!)

http://it.lovepedia.net/search.php?gender=F-M&agestart=18&ageend=99&online=y


http://www.lovepage.it/incontri/default.asp

http://www.bellisinasce.it


http://www.motoristmail.com/

http://www.cityofdate.com/chat/

http://theworldoflove.altervista.org/

http://incontri.kijiji.it/


http://www.votalacoppia.it/

http://www.unispace.it/

http://www.vecchiamici.it/

http://www.viaggieincontri.it/default.asp#


http://www.qmpeople.it/

http://www.kiuky.com/kiuky.php?&lang_id=3

http://www.netfriends.it/home/index.php

http://www.waysingle.net/root/index.asp


http://www.dammideltu.com/

http://www.tipopa.com/index.php?a_aid=free&a_bid=8a591b7f

http://www.incontri-reali.com/

http://www.animegemelle.it/


http://www.dammela.it/

http://www.incontriroma.org/

http://www.batticuore.it/new/

http://www.duedipicche.it/



http://www.aspettavote.it/

http://www.veriamori.com/

http://www.incontridelcuore.net/


http://www.seekame.com/

http://www.confessioni.org/

http://www.amicispirituali.it/



L'ultima si occupa specificatamente di far incontrare gente interessata a temi esoterici (o cmq d'indole spirituale).




Incontra gratis l'anima gemella dunque,
gratis veramente! su queste


ULTIME PAGINE-WEB INCONTRI RIMASTE GRATIS






betullablu

.

sabato 12 settembre 2009

Soluzione per Avi Chunk Viewer

Per togliere Avi Chunk Viewer,

quel fastidiosissimo programma che, chissà perchè, a volte s'installa nel nostro Computer senza sapere come. E poi, quando andiamo a cercarlo per disattivarlo, non lo troviamo! E' il colmo!!


Soluzione

Eccola qua:


http://www.p2pforum.it/forum/showthread.php?t=212579
http://www.thinkdigit.com/forum/archive/index.php/t-90639.html
http://www.google.com/support/forum/p/Picasa/thread?tid=250016b7c8e048b5&hl=en
http://forum.computerweek.it/showthread.php?t=33944
http://techforum.it/f53/strano-messaggio-avi-chunk-viewer-t1255/
http://forum.zeusnews.com/viewtopic.php?t=19763
http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20080403152312AAeKGgP
http://www.p2pforum.it/forum/archive/index.php/t-212579.html


betullablu


.

Disattivare Aggiornamento Automatico di Java

Per disattivare gli Aggiornamenti Automatici di Java, questo è il link preciso; non ci arriverete altrimenti. Fanno apposta a nasconderlo e a renderlo difficile da trovare. Quindi, vi consiglio di segnarvelo.

Eccolo qui:

http://www.java.com/en/download/index.jsp



PS: il link funziona solo dopo aver installato Java, appena dopo per l'esattezza. Chissà perchè, poi no..
.

giovedì 10 settembre 2009

Ma che fine ha fatto lo Zecchino d'Oro?

preso da qui
http://alessios4.blogspot.com/2008/12/lo-zecchino-doro-ed-il-suo-triste.html





venerdì 26 dicembre 2008

Lo Zecchino d'Oro ed il suo triste declino

Una delle competizioni canore più belle che abbiamo in Italia è sicuramente lo
lo Zecchino d'oro; purtroppo però grazie a Del Noce (direttore di RAI 1) dal 2007 è stato spostato al pomeriggio declassando quindi la sua importanza.

Sempre nel 2007 per la prima volta è stato anche tagliato via lo storico Topo Gigio per questione di costi...si per questione di costi! Insomma hanno distrutto una delle più belle trasmissioni che avevamo ed ucciso il topo italiano più famoso nel mondo. Cino Tortorella, in arte mago Zurlì, l'autore-ideatore-conduttore storico dello Zecchino, l'anno scorso si è lamentato della totale assenza di Fabrizio Del Noce affermando:

''In tutti questi anni non ho mai visto il direttore né in prima né in seconda fila, né qui alla conferenza stampa né a Bologna, e dire che lo si vede in TV ovunque".

Insomma lo Zecchino d'Oro, una parte genuina e storica che avevamo nella nostra televisione è stato trascurato a scapito di reality e cazzate simili che vanno in onda in prima serata dove di soldi ce ne sono sempre a palate.

Lo Zecchino d'Oro è anche stato premiato dall'UNESCO nell'aprile del 2008 con una targa "Patrimoni per una cultura di pace", per chi non lo sapesse, dal 1961, lo Zecchino d'Oro è organizzato dall'Antoniano che raccoglie fondi da destinare in beneficenza.

Fortunatamente quest' anno nonostante il budget ridotto, i bambini, meravigliosi come sempre, hanno dato il meglio di se ed hanno cantato splendidamente.

A questo link, trovate la canzone che ha vinto: Le piccole cose belle (Testo: Lodovico Saccol/Musica: Lodovico Saccol) - di Alice Risolino di San Donà di Piave.

Qui invece, un'altra canzone molto bella di cui mi piace tantissimo la parte finale: Giochi di parole (Testo: Mario Gardini/Musica: Carlo Maria Arosio) - cantata da Virginia Ruspini di Genova

Ed ecco un'altra una bellissima canzone "ambientalista":


Tito e Tato (Testo: Vittorio Sessa Vitali/Musica: Renato Pareti) - Roberta Cassarino di Comiso e Dario Maggi di Borgosatollo (Vincitori dello Zecchino Blu):

Concludo con una delle canzoni che hanno fatto la storia dello zecchino, vincitrice dell'edizione del 1968: 44 gatti Quarantaquattro gatti (G. Casarini) - Cantata da Barbara Ferigo:

Spero tanto che l'anno prossimo, anno del cinquantenario dello Zecchino venga riportato in prima serata, almeno per la finale...ma non penso che accadrà.

Vi consiglio davvero di guardare i video che ho messo nel post perchè i pezzi sono veramente belli, anche meglio di molte del festival di SanRemo!





.

lunedì 7 settembre 2009

scaricare Gratis Film, Telefilm e Cartoni dalla Rete

.
.



Eccovi, due interessanti articoli su altrettanti siti da dove poter scaricarsi gratis film, telefilm e anche.. cartoni!

Scaricare film gratis da Internet con TelefilmItalia
Elenco film e Cartoni Walt Disney da vedere gratis online
http://www.elettroaffari.it/i-nostri-video/1676/elenco-film-e-cartoni-walt-disney-da-vedere-gratis-online/



segnalo poi anche questi blog, per gli amanti "nostalgici" di quegli anni ;-)

http://wwwgenerazione80.ilcannocchiale.it/
http://current.com/topics/88820653/anni_80/new/0.htm
http://it.wikipedia.org/wiki/L%27incantevole_Creamy

betulla.

Post Relazionato:

http://betullablu.blogspot.com/2009/08/bit-torrent-cosa-e-come-funziona.html

.

sabato 5 settembre 2009

Spezia Killer!


Può una Spezia essere Killer?
Può ucciderci, un'innocente spezia?...

Secondo questo articolo, sì.



Occhio alle Spezie!!!
domenica 30 agosto 2009 16.59

Articolo tratto da qui:
http://mrsbizzybodysworld.blogspot.com/2009/08/occhio-alle-spezie.html


Come dicevo da qualche giorno sto facendo grandi pulizie dentro casa. Dapprima perchè " mi sentivo l'energia negativa addosso " e avevo bisogno di togliere togliere togliere! Buttare non solo vestiti vecchi e scarpe ma anche carte, giornali, soprammobili, libri delle elementari dei bambini, giochi...insomma un pò di tutto! Molto flylady ma anche, come ho scoperto poi molto FENG SHUI....ma di questo parlerò in un altro post. Infatti volevo condividere con voi una scoperta, una brutta scoperta, che ho fatto in cucina.

Premesso che molte di noi / voi usano solamente prodotti bio, e forse questa notizia già la sapete o non è una cosa che vi interessa più di tanto ma per chi come me, non è ancora diventata una purista per questioni di denaro oltre che di conoscenza sarà una notizia molto interessante.

Dunque dicevo che nel mio raptus di pulizie zen tardo primaverili ( ;OP ) ho messo mano alle decine di boccette delle spezie che avevo in cucina. Mentre svuotavo sgli scaduti nel bussolotto dell'umido mi è caduto l'occhio sugli ingredienti e leggo, oltre alla spezia contenuta questo:

contiene anidride solforica

e così, incuriosita, apro il mio amato pc e vado alla ricerca di questo ingrediente. capito in questo sito http://www.fluido-tecnica.it/Files/Files/Schede%20prodotto/Anidride%20solforosa.pdf e leggo...


Anidride Solforosa (SO2)

L’anidride solforosa (o ossido solforoso o diossido di zolfo o ossido di zolfo (IV) ) è un gas incolore dal tipico
odore empireumatico (irritante), non infiammabile, tossico, irrespirabile, molto solubile in acqua (fino a 39
volumi per volume di acqua) ed in numerosi composti organici.
La sua formula chimica è SO2 e il numero CAS è 7446-09-5.
È costituita da molecole a forma di V il cui vertice è occupato dall'atomo di zolfo ed in cui l'angolo di legame
è di 119°30'.
L'anidride solforosa ha densità a 0°C, riferita all'aria, di 2,264; la sua massa volumica in condizioni normali di
pressione e temperatura è di 2,928 kg/m3. Si liquefa alla pressione critica di 78,84 bar e alla temperatura
critica di 157,65°C. E’ fortemente irritante per gli occhi, la gola e le vie respiratorie.
La concentrazione massima ammissibile raccomandata per esposizioni di 8 ore per 5 giorni settimanali è di
22 ppm di volume in aria. Per inalazione può causare edema polmonare e coma ed una prolungata
esposizione può portare alla morte.


altro sito molto completo ed interessante è questo

http://www.naturopataonline.org/articoli/32-inquinamento-e-salute/685-e220-e221-e222-e223-e226-e228-sono-additivi-conservanti-conosciuti-come-solfiti-anidride-solforosa-cosa-sono-in-quali-alimenti-si-trovano-e-quanti-realmente-ne-mangiamo/1.html

A volte non facciamo caso a tante piccole cose e invece sarebbe sempre una buona idea approfondire e conoscere quelle strane sigle che spesso controlliamo sugli altri alimenti ma che nelle "piccole" cose come le spezie, ci sfuggono!


.

giovedì 3 settembre 2009

SE SPARISCONO LE API, ALL'UMANITA' RESTANO SOLO 4 ANNI !!!


SE SPARISCONO LE API,
ALL'UMANITA' RESTANO SOLO
ANCORA 4 ANNI!!!


SOS API !!
lunedì 10 novembre 2008 9.21


Ieri sono uscita a fare una passeggiata nel paese vicino...c'èra una grande festa per le strade in occasione di San Martino e bancarelle colorate popolavano ogni angolo. Io che amo le dolcezze della vita, sono stata attirata dal banchetto di un'apicoltore. Mi ha colpito il fatto che non era stracolmo, come mi sarei aspettata. C'erano dei barattoli di miele, non più di una ventina...qualcuno di polline e qualche fialetta di propoli. Propensa alla chiacchiera come sono, ed essendo a conoscenza della moria che sta colpendo le api in questi ultimi anni, ho rivolto la fatidica domanda al signore di mezza età che riordinava i vasi: ma è vero che le api stanno morendo? L'espressione sul suo viso è bastata a rispondere alla mia domanda. L'essere umano, posseduto dal demonio del denaro, sta ditruggendo la terra e con i pesticidi sta facendo morire le api, creature assolutamente indispensabili per la sopravvivenza nostra e del nostro pianeta. Quanti ne sono consapevoli? Molto pochi! Einstein, già ai suoi tempi disse :


" SE SPARISCONO LE API, ALL'UMANITA' RESTANO SOLO QUATTRO ANNI DI VITA."


Questo cosa significa? E' semplice matematica: Niente più api = Niente più impollinazione = Niente più piante = Niente più animali = Niente più esseri umani.

Vi invito dunque, a sostenere le battaglie contro tutti quei prodotti chimici fatti per far crescere le fragole a dicembre e cercate di attirare le api nei vostri giardini piantando piante ed erbe appetibili per loro, come la salvia ed il rosmarino, piante da frutto, e molte altre ancora! Non spruzzate veleni utili non solo ad ammazzare qualche zanzara ma anche molti altri insetti indispensabili. Ricordatevi che l'aria la dobbiamo respirare anche noi e che quello che viene disperso sulle coltivazioni di frutta e verdura, la mangiamo noi e gli animali che consumiamo. Ci stanno facendo morire, lentamente ed in maniera inconsapevole. Malattie come tumori e leucemie sono in aumento...vi siete mai chiesti il perchè? Convertitevi, vi invito e vi prego, ad uno stile di vita più ecologico e consapevole per il bene vostro ed il futuro dei vostri / nostri bambini!!

4 commenti:

maranocchia ha detto...

ciao Cris,
hai ragione, io ho un amico apicultore, quest'anno si è lamentato per la scarsa produzione, in buona parte anche dovuta al periodo lunghissimo di piogge che ha colpito la zona nel periodo di fioritura dell'acacia (quindi quet'anno il miele d'acacia è scarsissimo) ma ha poi aggiunto che gli sciami si decimano. Io stessa per tutta l'estate ho trovato api morte (in misura di una cinquantina al giorno) nel filtro della mia piscina, cosa che negli anni passati non si verificava..
Cosa possiamo fare noi? intanto ovviamente ridurre il NOSTRO inquinamento, facendo attenzione a quali prodotti utilizziamo e leggendo bene le avvertenze sulle confezioni (ad esempio sulle scatole dei deodoranti per armadi è chiaramente critto che nuoce agli organismi acquatici, ma chi lo legge?) utilizzando mezzi meccanici per la lotta alle zanzare e secondo me anche acquistando prodotti biologici. è vero che purtroppo il biologico in italia è un'utopia ma è una questione di domanda/offerta. se tutti chiedessero il biologico le aziende sarebbero costrette a passare a tale metodologia per sopravvivere. ed è vero che costa un po' di più, ma con il consumismo a cui siamo abituati, con la quantità di cibo che uttiamo via ogni giorno... credo che un piccolo sforzo comprando magari meno, ma comprando meglio, lo possiamo fare tutti.

1:31 PM
Rossella ha detto...

Ciao Cris,
ho appena visto l'anticpazione della puntata di domani sera di Report e la Gabanelli ha parlato del problema delle api e mi sono ricordata di questo post.
baci
rossella

12:58 AM
Dada ha detto...

Mi fa piacere leggere che qualcun'altro come noi, si preoccupa del futuro dei nostri figli. Un abbraccio Daiana

4:26 PM
margherita ha detto...

ciao cris, anche noi abbiamo sempre tenuto le api ma per fortuna fino adesso non abbiamo avuto quella moria che lamentano quasi tutti gli apicultori.Bisogna imparare a rispettare questi laboriosi insetti,a cominciare da coloro che praticano l'apicoltura, infatti molti usano medicinali, per curarle, in modo sconsiderato.
salutoni margherita

9:41 PM


TRATTO DA QUI.


betulla
.

Dimmi il Prezzo Giusto!

il prezzo giusto sugli alimenti con un sms!

Vuoi sapere il prezzo giusto sugli alimenti?
chè il commerciante non ti stia fregando sugli acquisti?


se qualcuno esagera, da oggi c’è un utile strumento per difendere i diritti del consumatore!

articolo preso da qui
http://mrsbizzybodysworld.blogspot.com/feeds/posts/default

il num. 47947 : un grande aiuto per i consumatori
domenica 16 novembre 2008 12.22

Il pesce spada a 25 euro? Le fragole a 4 euro? Il prosciutto cotto a 15 euro al chilo?

Da oggi
, invece che restare basiti di fronte all’aumento indiscriminato dei prezzi dei generi alimentari, basta mandare un messaggino telefonico gratuito al numero 47947 scrivendo il nome del prodotto che si sta acquistando. Risponderà subito il servizio “sms consumatori”, indicando il prezzo di vendita rilevato giornalmente nell’area geografica in cui ci troviamo. Nei casi di cui sopra, potremo scoprire ad esempio che il prezzo di giornata del pesce spada è di 21,70 euro al chilo, che 4 euro le fragole si pagano a Roma ma in Sicilia non superano i 2,80 euro e che il prosciutto cotto costa 13,40 euro al chilo. Insomma, in pochi secondi avremo una fonte certificata che ci dirà se il commerciante ci sta fregando sui prezzi di frutta, verdura, carne, latticini e altri generi alimentari come pane, pasta, prosciutto, uova.



L’iniziativa è del Ministero delle Politiche agricole che ha predisposto un elenco di 84 prodotti alimentari a largo consumo contemplati nel paniere.

Per attivare il servizio è sufficiente inviare un messaggino al numero 47947 e rispondere OK, alla richiesta di conferma. A quel punto basterà scrivere il nome del prodotto in un sms per ottenere il prezzo giusto e sapere se il commerciante sta esagerano coi prezzi. E' possibile consultare il dettaglio dei prezzi di tutti i generi alimentari del paniere anche sul sito www.smsconsumatori.it, in cui si può anche simulare la spesa quotidiana e avere un'idea di massima di quanto dovrebbe costarci.


Le quotazioni di “sms consumatori” (disponibili per nord, centro e sud sono) "cifre medie", calcolate cioè sull’intero territorio preso in considerazione (nel nostro caso l’Italia meridionale). Una differenza di prezzo di pochi centesimi, è dunque tollerabile; ma se qualcuno esagera, da oggi c’è uno strumento utile per difendere i propri diritti di consumatore.

Il paniere degli 84 prodotti alimentari monitorati
Come funziona il servizio - Il metodo di rilevazione dei prezzi


FONTE: WWW.PARTINICO.IT
http://mrsbizzybodysworld.blogspot.com/
http://mrsbizzybodysworld.blogspot.com/2008/11/47947-un-grande-aiuto-per-i-consumatori.html


domenica 30 agosto 2009

Quanti Browser esistono?



Quanti e quali Browser esistono? fino ad oggi,
e quali sono i più nuovi, convenienti, e/o funzionali.






Quanti tipi di Browser esistono: la Lista Completa dei browser

Ecco l'elenco di tutti i browser disponibili, al momento,
cominciando a classificarli in base alle loro famiglie.




Inizio con fare l'elenco di quelli disponibili sia per Windows, che eventualmente per Linux o altri.

Lasciando per ultimo quelli specifici, solo per Linux o Mac.


- - 0 - - - 0 - - - 0 - - -



A parte quella dei sistemi operativi, la prima grossa distinzione che si può fare è a seconda se si appoggiano


sulla piattaforma di



IE,
Mozilla FireFox,

o, il recen nato..
Google Chrome.

(unica eccezione,
il piu recente ancora: Lunascape,
che si avvale di tutti e tre)

Nel primo gruppo, avremo dunque

AvantBrowser
Max
Thon
DeepnetExplorer

GogoExplorer
SlimBrowser


nel secondo

Flock
Wyzo

FoxGlove
K-Meleon

infine, nel terzo

SRWareIron

Fuori da questi, gli unici indipendenti restano:

Opera.
Safari


e, in misura minore

Netscape Navigator
SeaMonkey

NeoPlanet
Amaya


Questi ultimi due, nati inizialmente come Editor-Testo, per sviluppare pagine html per web, successivamente sono stati trasformati in browser. (Hanno i loro limiti).

Una lista più completa e dettagliata, la troverete cmq qui:
http://en.wikipedia.org/wiki/Category:Web_browsers
http://it.wikipedia.org/wiki/Categoria:Web_browser




Post relazionato
la miglior versione di firefox
http://betullablu.blogspot.com/2009/08/la-miglior-versione-di-firefox.html



La Guerra dei Browser

Questo è un link dove si parla della famosa "guerra dei browser" tra
Netscape e Internet Explorer
, e racconta di quando Netscape, per
"salvare" il suo prodotto, ha rilasciato come Open Source
il codice
sorgente del suo browser.
Dal quel codice sono poi nati Mozilla e Firefox, ecc....
http://www.mozillaitalia.it/home/tag/mozilla/

Voci inerenti su wikipedia:
http://it.wikipedia.org/wiki/Guerra_dei_browser
http://en.wikipedia.org/wiki/Browser_wars




Il Browser

03/08/2009 14:24 Il Browser

Il Browser é un programma che consente di visualizzare ed interagire con pagine Web interpretando il codice HTML o XHTML.
Attraverso il protocollo HTTP, il browser é in grado di inviare le richieste dell'utente cioé URL, keywords,etc. al Server web.

Il nome di questi programmi deriva, come d'abitudine, dall'inglese "to browse" che significa sfogliare, dare un'occhiata.

Non solo i computer sono dotati di browser, anche i telefoni cellulari con connessioni ad internet ne sono dotati.

Il browser ufficiale nel mondo é Internet Explorer di Microsoft ma naturalmente ne esistono anche molti altri (Firefox, Opera,...).



Le principali funzionalità di un browser sono:

> la navigazione a schede

> supporti per salvare le pagine web grazie alla memoria cache e ai plugin per mantenere i link tra le pagine salvate;

> anteprima delle pagine da scaricare

> sintesi vocale

> feed RSS

> client di posta elettronica

In particolare i brower più diffusi, non si limitano alla funzione di consentire l'accesso sul web, bensi' offrono anche caselle di posta elettronica, newsgroup ed editor per creare pagine da immettere su Internet.




BROWSER PRINCIPALI


INTERNET EXPLORER [scarica]: si tratta del browser più diffuso al mondo. E' integrato nel sistema di Windows e le sue qualità si sono evolute costantemente a partire dal 1995.
Il fatto che sia integrato in Windows, implica che non puo' essere eliminato dal sistema.
E' dotato di navigatore a schede e di filtro anti-phishing che é utile per tutelare la privacy soprattutto nel caso in cui siano introdotti nei siti dati sensibili.

MOZILLA FIREFOX [scarica]: Firefox é il secondo browser più diffuso per la navigazione.
L'interfaccia non é molto diversa rispetto a quella di Internet Explorer, é possibile la navigazione a schede che modifica il proprio modo di navigare in rete permettendo l'apertura dei collegamenti di una pagina in un'unica finestra del browser.
Firefox, alla chiusura della finestra, chiede se si voglia salvare o meno gli URL contenuti nelle singole schede aperte.
Anche per il blocco pop-up si rivela molto efficace: in caso di blocco, un'icona consente l'accesso all'elenco deii siti bloccati per eventualmente sbloccarli.
Firefox é il primo browser in grado di mantenersi aggiornato automaticamente in quanto collegato direttamente al sito di Mozilla Update.
E' inoltre possibile gestire il download, infatti si possono visualizzare tutti i download passati e in corso. In questo modo é possibile gestire i files scaricati e controllarli tramite una finestra automatica dedicata.
Firefox é dotato di numerose applicazioni gratuite da poter scaricare dal sito ufficiale.
Un esempio é Scrapbook, un utile strumento per salvare le pagine web, i link ad esse connessi e poterli gestire, organizzare e modificare anche off-line.

OPERA [scarica]: é un browser prodotto da Opera Software, scaricabile gratuitamente. E' disponibile per tutti i sistemi operativi (Windows, Mac, Lynux,..).
Opera include il blocco dei pop-up, una facile ricerca integrata e funzioni integrate , permette inoltre di personalizzare l'aspetto e i contenuti del proprio browser Opera.
Come Home Page utilizza la schermata di Accesso Rapido in cui sono presentati fino a 9 piccoli schermi che permettono un accesso veloce e simultaneo alle pagine aperte.

GOOGLE CHROME [scarica]: questo browser é sviluppato da Google, per ora é utilizzabile solo da Windows, ma presto verrà reso disponibile anche per altri sistemi operativi.
Per quel che riguarda la privacy e la sicurezza del computer, sono costantemente disponibili aggiornamenti e warnings nel caso il sito sia ritenuto pericoloso.
L'interfaccia é molto simile a quella di Internet Explorer, inoltre, come nella maggior parte dei browser, é consentita la navigazione a schede.


SAFARI [scarica]: é un browser disponibile su Mac, PC, iPhone o iPod touch. L'interfaccia consente di sfuttare appieno lo schermo del computer come del cellulare.
E' infatti il primo browser con cui si puo' navigare su cellulare come se si usasse un Pc.

Una delle qualità più interessanti di Safari é la possibilità si scegliere una Navigazione Privata in modo da vere garantita la tutela della privacy.


Tutti conoscono Internet Explorer, Mozilla Firefox, Opera e Safari i grandi browser che tutti noi, quotidianamente, utilizziamo, na sicuramente molti sono all’oscuro di quanti browser esistono, oltre a quelli sopra elencati. Oggi, infatti, vi voglio mettere a corrente di quanti sono, dandovi una lista “quasi” completa, con nome, logo (basterà cliccare preview per vederlo), breve descrizione e download.




I Browser che probabilmente non conoscevate...



peri




(FAMIGLIA I.E)



Avant Browser
(preview) è un web browser (programma di navigazione sul web) sviluppato in Delphi e basato su Internet Explorer, il quale richiede appunto di essere installato per far funzionare il primo. Inizialmente questo browser era un clone di Opera con il motore di Internet Explorer. Download





Maxthon (preview), prima noto, come Myie2 è un browser web che si appoggia al motore di rendering MSHTML di Internet Explorer. La sua principale caratteristica consiste nel cosiddetto Tabbed Browsing, cioè la capacità di poter aprire più pagine nella stessa finestra, resa famosa da altri browser come Opera e Mozilla Firefox. Download





DeepnetExplorer
GogoExplorer
SlimBrowser










(FAMIGLIA MOZILLA)


Flock (preview) è un browser web basato su Mozilla Firefox, nonché il nome della compagnia che lo sviluppa. I creatori di Flock lo chiamano “browser sociale” a causa dell’integrazione di servizi internet come blog, condivisione di dati, aggregazione di news. Download





FoxGlove: (preview) una versione Firefox per chi ama Google, arricchito di tutti i componenti aggiuntivi e le opzioni del caso, come il tema Chromifox di default che lo fa apparire come fosse Chrome, senza esserlo in reltà. Download





Wyzo (preview) è un browser web basato su Mozilla Firefox, nonché il nome della compagnia che lo sviluppa. I creatori di Wyzo lo chiamano “browser del download” a causa dell’integrazione dei servizi internet specifici, di chi ama appunto la condivisione dei dati. Download





K-Meleon (preview) è un browser per la navigazione nel Web molto leggero e basato su Gecko, il motore di rendering di Mozilla. Download





Minimo (preview), da “Mini Mozilla”,è un progetto per creare una versione del browser Mozilla per dispositivi PDA e cellulari. Download





SeaMonkey (preview) è una suite per la navigazione su internet nata come continuazione della Mozilla Application Suite. Sebbene ospitato sui server della Mozilla Foundation, lo sviluppo di SeaMonkey è effettuato dalla comunità sotto la supervisione del SeaMonkey Council. Download



Netscape Navigator (preview) fu il primo web browser grafico di successo della storia dell’informatica. Dalla versione 8 il suo nuovo nome è Netscape Browser. L’ultima versione è la 9, per la quale non è previsto alcun successore: infatti, nel blog ufficiale del browser è stata dichiarata la terminazione del supporto al programma a partire dal 1 febbraio 2008. Download







(FAMIGLIA MOZILLA-LINUX)


IceWeasel (preview) è il nome delle versioni Debian e GNU (quest’ultima verrà rinominata IceCat) di Mozilla Firefox. Il programma costituisce un fork del notissimo browser Firefox che implementa delle modifiche volte a renderlo assolutamente compatibile con le specifiche del progetto GNU. Download




Konqueror (preview) è un software che possiede le funzioni di browser web, visualizzatore di documenti, integrato nell’ambiente desktop KDE disponibile per piattaforme GNU/Linux e altri sistemi di tipo Unix e molte altre funzionalità molto utili all’utente utilizzatore. Download





ELinks (preview) è solo un browser web di testo (come Links e Linx che vedrete ora, piu avanti; è di fatto un'evoluzione migliorata degli stessi) per sistemi operativi nativi UNIX. Il suo sviluppo iniziò verso la fine del 2001 come un fork sperimentale (Experimental, da qui il nome ELinks) del browser web Links. Da allora, con i miglioramenti al browser, alla ‘E’ è stato attribuito il significato di Enhanced o Extended (migliorato o esteso). Download

interessante è Links (evoluzione di Lynx, uno dei
più antichi fra i browser di solo testo)
perchè ne esiste una versione anche per Windows. Scaricabile Qui.


Kazehakase (preview) è un browser web per sistemi operativi Unix-like che usa le librerie GTK+2 ed incorpora il motore di rendering Gecko. Download





altri
browser "minori" SOLO per linux
http://www.geekissimo.com/2008/07/03/ecco-i-9-browser-che-possono-sostituire-firefox-sul-vostro-linux/
http://download.html.it/categorie/start/72/linux/browser/


Links



Lynx

(view)



IceCat



Epiphany



Galeon



NetSurf



Dillo



Midori






(FAMIGLIA
MAC-OS)


OmniWeb (preview) è un browser sviluppato per il sistema operativo Mac OS X da The Omni Group. Download



Camino (preview) è un browser web per Mac OS X basato su Mozilla. Sostituisce la tipica interfaccia utente basata su XUL di Mozilla con una implementazione Cocoa nativa. Camino non include componenti email o newsgroup di Mozilla; si concentra sulla fornitura “solo browser” inserendo il motore di rendering Gecko di Mozilla in un’applicazione molto leggera. È un browser stabile e abbastanza veloce, per cui è utilizzato da una folta comunità di utenti. Download



Cyberdog (preview) è un browser web sviluppato da Apple Computer che utilizza l’architettura OpenDoc, ed è stato creato per le versioni di Mac OS precedenti al Mac OS X e su questo funziona solamente nella modalità Classic. Cyberdog ha un programma per gestire i newsgroup e un client eMail. Download





infine
x concludere



(FAMIGLIA CHROME)

SRWare Iron, basato come già detto su Chrome.




(Altri)

NeoPlanet


Amaya Browser


TheWorld Browser: browser mix tra Firefox, IE e Opera
http://www.ioage.com/en/index.htm


Lunascape




Lunascape, 3 browser in uno

Matteo 25/11/2008 20:39:52

Lunascape, 3 browser in uno

Quanti Browser e quanta confusione ! Quanti Browser esistono ? Quanti browser abbiamo installato nel nostro PC ? Utilizziamo Firefox, Internet Explorer assieme Chrome, o Safari ? Chi utilizza questi 3 browser e voglia un unico Browser, ha da guardare assolutamente a Lunascape, un interessante progetto ancora in alfa che, non appena arriva alla final release, si preannuncia "scoppiettante". Il nuovo Lunascape 5 è un "Triple-Engine Web Browser" (ciò significa, che elimina gli inconvenienti di dover switchare Browser), integra al suo interno 3 rendering engines ed è in grado di switchare al motore ottimale di default. Ulteriore caratteristica di Lunascape è un sistema di gestione skin moderno ma ai più interesserà sapere che ha la più performante gestione dei Javascript. Quest'ultima affermazione è tutta da verificare, è quanto dice Lunascape ma non ancora i propri utenti, la versione 5 è in alfa, e delle considerazioni oggettive potranno esser fatte solamente dopo l'uscita della final release.







Perchè bisognerebbe utilizzare il nuovo Lunascape 5.0
e lasciar perdere Firefox, Chrome/Safari o Firefox ?



Lunascape è stato creato con l'obbiettivo di diventare una risorsa fondamentale per i web designers, è risaputo che sono i primi a dover avere diversi browser sul proprio PC per controllare come vengono renderizzati i siti. Il nuovo Lunascape non è indirizzato ai soli web designers, ma anche a chi sia in cerca di funzionalità anti crash, bookmarklet e addons.

Lunascape sarà un successo ? La versione testata ha presentato diversi difetti e bug più o meno noti, il switching dei skins non è ancora perfetto e il rendering lascia ancora a desiderare. Quando si è utilizzato il rendering engine di Internet Explorer le pagine sono perfette, quando si è passati (tools - lunescape settings - general settings) all'engine di Firefox il rendering è deficitario e peggiore rispetto quello di default di Firefox 3, stessa cosa per Webkit (engine di Chrome e Safari). E' giusto aggiungere che la versione testata di Lunascape è quella alfa e tali difetti sono ovvi, è una versione di sviluppo non destinata agli ambienti di produzione. A fronte di tutto ciò è difficile decretare un successo o insuccesso di questo Browser ma ha tutti i presupposti per rivelarsi un ottimo prodotto, potrebbe


alleviare le sofferenze dei web designers
che si trovano ogni volta a dover progettare i siti prima per Internet Explorer e solo dopo a renderli compatibili anche per gli altri browser.




L'attuale versione di Lunascape è compatibile Windows XP, Windows Vista e Windows Server 2003 ed è sconsigliata per gli ambienti di produzione poichè è una release alfa. Consigliamo d'aggiungere il sito di Lunascape ai preferiti poichè non appena la versione 5 uscirà dalla fase alfa, farà parlare di se..

Links: Lunascape

http://blog.html.it/28/11/2008/lunascape-il-browser-multi-rendering-engine/
http://www.uploadsblog.com/2008/11/27/lunascape-3-browser-al-prezzo-di-uno/
http://www.delfinsblog.it/2008/11/27/un-browser-indipendente-che-integri-firefox-internet-explorer-e-safari-la-giovane-promessa-lunascape/





altro.
http://blog.webnews.it/28/11/2008/google-non-ha-un-browser-ne-ha-due/ http://www.onevista.it/27/11/2008/la-guerra-dei-browser-il-bollettino-di-ottobre/ http://blog.panorama.it/hitechescienza/2008/11/27/no-searchwiki-e-helvetireader-per-un-google-piu-a-misura-dutente/ http://blog.html.it/28/11/2008/il-nuovo-browser-di-microsoft-per-il-mercato-mobile/ http://caronteweb.blogspot.com/2008/11/webwaitmisura-il-tempo-di-caricamento.html
Google Chrome? NO! Grazie.
http://www.blogemini.com/?p=3639








Breve Storia dei Browser

riassunta, si può dire così


la Netscape ha rilasciato anni fa il suo codice sorgente Open Sorce, per evitare di vedersi sconfiggere dal Gigante "Bill Gates-IE", nella "Guerra dei Browser" sopracitata. Questo è stato poi prontamente preso, da persone volontarie e volenterose in tutto il mondo, per poter sviluppare la prima piattaforma veramente "concorrente" al Gigante in questione, chiamata "Mozilla". Da questa, sono così nati altri due progetti, o filoni indipendenti. Anche se il pacchetto base di "Mozilla" (Mozilla Application Suite) si è fermato, infatti, da esso, dai suoi codici, sono nati "Firefox" (con tutte le sue "versioni" e "varianti"..) e, il più recente SeaMonkey, che riprende i vecchi filoni originali della Netscape. Ecco. Più o meno, la Storia è tutta qui.

Attualmente, gli unici Browser veramente "concorrenti" sia al "Gigante" nominato che a Mozilla stesso, i soli cioè a non derivare dal filone "Netscape", sono soltanto: Opera, "Google Chrome", "Safari" e qualche progetto isolato come visto, basato per lo più su "Editori di Testo" migliorati. (mi riferisco ovviamente, a quelli in grado di lavorare su più piattaforme, di essere cioè usati e installati su diversi sistemi operativi )


betulla



.

I cadaveri non si decompongono piu

Inquinamento ed Ecologia I cadaveri non si decompongono piu Versione stampabile Segnala ad un amico

Colpa dei conservanti

Qualche giorno fa un mio collega anatomopatologo, mi dice:”Sai che i cimiteri dei piccolo comuni da qualche anno stanno avendo problemi di mancanza di loculi? E’ dovuto al fatto che quando riesumano le salme per trasferirle nell’ossario le trovano ancora tutte intere! Come se fossero morti ieri! E’ dovuto al fatto che da una quarantina di anni mangiamo cibi pieni di conservanti e questi rimangono nel nostro corpo e conservano anche noi oltre che i cibi…”

Resto a dir poco allibito e dal giorno dopo inizio le mie ricerche per capire se quello che mi dice è vero.

Indosso la mia migliore faccia di bronzo e chiamo il necroforo (o becchino che dir si voglia…) del cimitero comunale di un paesino pugliese (evito riferimenti più precisi per questione di privacy) chiedendogli come seppelliscono i cadaveri e se da qualche anno quando riesumano le salme le trovano ancora ben conservate o trovano solo le ossa. Il necroforo mi dice che seppelliscono i cadaveri o sotto terra o nei loculi: nel primo caso usano bare di legno e riesumano i cadaveri dopo 10 anni; nel secondo caso sigillano le bare con dei controcassoni di zinco e riesumano i cadaveri dopo 35 anni.
Alla seconda domanda risponde così:”Dottore le faccio una confidenza: 10 anni fa ho sepolto mio padre sotto terra e quando lo ho riesumato lo ho trovato tale e quale a come lo avevo lasciato. Questa non è mica l’eccezione! Da una ventina di anni sono aumentati di gran lunga i cadaveri mummificati o saponificati, vado a riesumare le salme e non trovo più le ossa come dovrebbe essere e come era, ma trovo i cadaveri intatti. Non mi fa certo paura ma sta diventando un problema per il nostro cimitero perchè iniziano a scarseggiare i posti! Non so dirle il motivo perchè le tecniche di sepoltura sono rimaste praticamente invariate ma so solo dirle che questo è quello che ho riscontrato.”

Porca miseria allora il mio amico non mi aveva preso in giro! E’ tutto vero!!
Ok adesso però c’è da capire la causa di questo assurdo fenomeno. Per avere conferme faccio qualche ricerca online e trovo solo poche notizie in inglese, in particolare Seth Roberts professore di Psicologia dell’Università di Berkeley e autore del Seth’s Blog dice che questo fenomeno è dovuto al fatto che negli anni sessanta c’è stato un passaggio dai cibi fatti in casa ai cibi preconfezionati e/o precotti e che questi ultimi contengono meno batteri e anche i nostri intestini quindi hanno iniziato a avere sempre meno batteri rallentando quini il processo di decomposizione.
Aggiungo che il numero inferiore di batteri potrebbe essere dovuto anche a tutti gli antibiotici che assumono gli animali che mangiamo.
Infine l’ipotesi dei conservanti che si accumulano nei nostri corpi non è neanche da scartare ma potrebbe aggiungersi come fattore a quello del minor numero di batteri.

Conclusione
Fra 5 minuti (il tempo di riprendervi dallo stupore di questa notizia…) iniziate a programmare una dieta che sia il più naturale possibile che comprenda soprattutto cibi cucinati a casa con materie prime biologiche e con meno conservanti possibili!

Spero di avere ulteriori conferme nei commenti a questo post.
www.psichesoma.com

mercoledì 26 agosto 2009

Le parole possono riprogrammare il DNA

Scoperta Russa sul DNA

LE PAROLE E LE FREQUENZE POSSONO INFLUENZARE E RIPROGRAMMARE IL DNA
http://forum.nexusedizioni.it/charles_darwin_l_origine_delle_specie-t2691.30.html

Il DNA umano è un Internet biologico, superiore, sotto molti aspetti, a quello artificiale. La più recente ricerca scientifica russa spiega, direttamente o indirettamente, fenomeni quali la chiaroveggenza, l'intuizione, gli atti spontanei ed a distanza di cura, l'auto-guarigione, le tecniche di affermazione, la luce o aure insolite intorno alle persone (concretamente, dei maestri spirituali), l'influenza della mente sui modelli climatici e molto ancora. Inoltre, ci sono segni di un tipo di medicina completamente nuova nella quale il DNA può essere influenzato e riprogrammato dalle parole e dalle frequenza SENZA sezionare e rimpiazzare geni individuali.


Solo il 10% del nostro DNA viene utilizzato per costruire le proteine. Questo subcomplesso di DNA è quello che interessa i ricercatori occidentali che lo stanno esaminando e catalogando. L'altro 90% è considerato "DNA rottame". Tuttavia, i ricercatori russi, convinti che la natura non è stupida, hanno riunito linguisti e genetisti per intraprendere un'esplorazione di quel 90% di "DNA rottame". I loro risultati, scoperte e conclusioni sono semplicemente rivoluzionarie! Secondo loro, il nostro DNA non solo è il responsabile della costruzione del nostro corpo, ma serve anche da magazzino di informazioni e per la comunicazione.


I linguisti russi hanno scoperto che il codice genetico, specialmente nell'apparentemente inutile 90%, segue le stesse regole di tutte le nostre lingue umane. Per questo motivo, hanno confrontato le regole della sintassi (il modo in cui si mettono insieme le parole per formare frasi e proposizioni), la semantica (lo studio del significato delle parole) e le regole grammaticali di base.
Hanno scoperto che gli alcalini del nostro DNA seguono una grammatica regolare e hanno regole fisse come avviene nelle nostre lingue. Così le lingue umane non sono apparse per coincidenza, ma sono un riflesso del nostro DNA inerente.


Anche il biofisico e biologo molecolare russo Pjotr Garjajev e i suoi colleghi hanno esplorato il comportamento vibratorio del DNA. (Per essere breve, qui farò solo un riassunto. Per maggiori informazioni, per favore, andate all'appendice finale di questo articolo).
La linea finale è stata: "I cromosomi vivi funzionano come computer "solitonici/olografici" usando la radiazione laser del DNA endogeno". Questo significa che hanno fatto in modo di modulare certi modelli di frequenza con un raggio laser e con questo hanno influenzato la frequenza del DNA e, in questo modo, l'informazione genetica stessa. Siccome la struttura base delle coppie alcaline del DNA e del linguaggio (come si è già spiegato) sono la stessa struttura, non si rende necessaria nessuna decodificazione del DNA. Uno semplicemente può usare parole e orazioni del linguaggio umano! Questo è stato anche provato sperimentalmente.


La sostanza del DNA vivente (in tessuto vivo, non in vitro), reagirà sempre ai raggi laser del linguaggio modulato e anche alle onde radio, se si utilizzano le frequenze appropriate. Infine questo spiega scientificamente perchè le affermazioni, l'educazione autogena, l'ipnosi e cose simili possono avere forti effetti sugli umani e i loro corpi. E' del tutto normale e naturale che il nostro DNA reagisca al linguaggio. Mentre i ricercatori occidentali ritagliano geni individuali dei filamenti del DNA e li inseriscono in un altro posto, i russi hanno lavorato con entusiasmo con dispositivi che possono influenzare il metabolismo cellulare con le frequenze modulate di radio e di luce per riparare difetti genetici.


Per esempio il gruppo di ricercatori di Garjajeva ha avuto successo nel provare che con questo metodo si possono riparare i cromosomi danneggiati dai raggi X. Sono anche riusciti a catturare modelli di informazione di un DNA specifico e lo hanno trasmesso ad un altro, riprogrammando così le cellule su un altro genoma. In quel modo, hanno trasformato con successo, per esempio, embrioni di rana in embrioni di salamandra, semplicemente trasmettendo i modelli di informazione del DNA!
In quel modo, l'informazione completa è stata trasmessa senza nessuna delle disarmonie o effetti collaterali che si manifestano quando si fa l'ablazione e si reintroducono geni individuali del DNA! Questo rappresenta una rivoluzione e sensazione incredibili, che trasformerà il mondo! Tutto ciò applicando semplicemente la vibrazione e il linguaggio al posto dell'arcaico processo d'ablazione! Questo esperimento punta all'immenso potere della genetica delle onde, che ovviamente ha più influenza, sulla formazione degli organismi, che i processi biochimici delle sequenze alcaline.


I maestri esoterici e spirituali sanno da millenni che il nostro corpo si può programmare con il linguaggio, le parole e il pensiero. Ora questo è stato provato e spiegato scientificamente. Certamente la frequenza deve essere quella corretta e a questo si deve il fatto che non tutti hanno lo stesso risultato o possano farlo sempre con la stessa forza. La persona deve lavorare con i processi interni e la maturità per poter stabilire una comunicazione cosciente con il DNA. I ricercatori russi lavorano con un metodo che non dipende da questi fattori, però funziona SEMPRE, sempre e quando venga usata la giusta frequenza.


Però, quanto più è sviluppata la coscienza individuale, meno c'è la necessità di qualsiasi tipo di dispositivo! Si possono ottenere quei risultati da se stessi e la scienza finalmente smetterà di ridere di tali idee e potrà spiegarne e confermarne i risultati. E non finisce qui. Gli scienziati russi hanno anche scoperto che il nostro DNA può causare modelli di perturbazione nel vuoto, producendo così “cunicoli” magnetizzati!


I “piccoli buchi” sono gli equivalenti microscopici di quelli chiamati ponti Einstein-Rosen nella vicinanza dei buchi neri (lasciati da stelle consumate).


Questi sono dei tunnel di connessione, fra aree completamente differenti dell'universo, attraverso i quali si può trasmettere l'informazione fuori dallo spazio e dal tempo. Il DNA attira quei frammenti di informazione e li passa alla nostra coscienza. Questo processo di ipercomunicazione è più efficace in stato di rilassamento. Lo stress, le preoccupazioni e l'intelletto iperattivo impediscono il successo dell'ipercomunicazione o ne distorcono completamente l'informazione rendendola inutile. In Natura, l'ipercomunicazione è stata applicata con successo da milioni di anni. Il flusso di vita strutturato in “organizzazioni stato” di insetti lo prova drammaticamente. L'uomo moderno lo conosce solo ad un livello molto più sottile come "intuizione". Però anche noi possiamo recuperarne a pieno l’uso.


Un esempio in Natura. Quando un formica regina è lontana dalla sua colonia, la costruzione continua con fervore e in accordo con la pianificazione. Tuttavia, se si uccide la regina, nella colonia tutto il lavoro si ferma. Nessuna formica sa cosa fare. Apparentemente, la regina invia i "piani di costruzione" anche da molto lontano per mezzo della coscienza gruppale dei suoi sudditi. Può stare lontana quanto vuole, fintanto che sia viva. Nell'uomo l'ipercomunicazione si attiva quando uno improvvisamente riesce ad avere accesso ad un’informazione che è fuori dalla propria base di conoscenze.


A quel punto questa ipercomunicazione viene sperimentata e catalogata come un’ispirazione o intuizione. Il compositore italiano Giuseppe Tartini, per esempio, una notte sognò che il diavolo si sedeva vicino al suo letto suonando il violino. La mattina seguente, Tartini potè trascrivere il brano a memoria con esattezza e lo chiamò la Sonata del Trillo del Diavolo.


Per anni, un infermiere di 42 anni sognò una situazione nella quale era connesso ad una specie di CD-ROM di conoscenza. Gli veniva trasmessa conoscenza verificabile da tutti i campi immaginabili e alla mattina poteva ricordare. Era tale la valanga di informazioni che sembrava che di notte gli trasmettessero tutta una enciclopedia. La maggior parte delle informazioni era fuori dalla sua base di conoscenze personali e arrivava a dettagli tecnici di cui lui non sapeva assolutamente niente.


Quando avviene l'ipercomunicazione, si possono osservare fenomeni speciali nel DNA, così come nell'essere umano. Gli scienziati russi hanno irradiato campioni di DNA con luce laser. Nello schermo si è formato un modello di onde tipico. Quando hanno ritirato il campione di DNA, i modelli di onda non sono scomparsi, sono rimasti. Molti esperimenti di controllo hanno dimostrato che il modello proveniva ancora dal campione rimosso, il cui campo energetico apparentemente è rimasto di per se stesso. Questo effetto ora si denomina effetto del DNA fantasma.


Si presume che l'energia dello spazio esteriore e del tempo, dopo aver ritirato il DNA, fluisca ancora attraverso i “cunicoli”. La maggior parte delle volte gli effetti secondari che si incontrano nell'ipercomunicazione, anche degli esseri umani, sono campi elettromagnetici inspiegabili nelle vicinanze della persona implicata. In presenza dei quali i dispositivi elettronici, come attrezzature per CD e altri simili, possono essere alterati e smettere di funzionare per ore. Quando il campo elettromagnetico si dissolve lentamente, le attrezzature funzionano ancora normalmente. Molti curatori e psichici conoscono questo effetto dovuto al loro lavoro. Più si migliorano l’atmosfera e l’energia dell’ambiente più frustante è che in quel preciso istante l'attrezzatura di registrazione smette di funzionare e di registrare. Il riaccendere e spegnere dopo la sessione non ne ristabilisce ancora la funzionalità totale che però il giorno dopo ritorna alla normalità. Chissà forse leggere ciò risulta tranquillizzante per molti, in quanto non ha niente a che vedere con l’essere tecnicamente incapaci, ma significa semplicemente che sono abili per l’ipercomunicazione.

Gli scienziati russi hanno irradiato diversi campioni di DNA con dei raggi laser e su uno schermo si è formata una tipica trama di onde che, una volta rimosso il campione, rimaneva sullo schermo. Allo stesso modo si suppone che l'energia al di fuori dello spazio e del tempo continua a passare attraverso gli tunnel spaziali attivati anche dopo la rimozione del DNA. Gli effetti collaterali più frequenti nell'ipercomunicazione sono dei campi magnetici vicini alle persone coinvolte. Gli apparecchi elettronici possono subire delle interferenze e smettere di funzionare per ore. Quando il campo elettromagnetico si dissolve, l'apparecchio ricomincia a funzionare normalmente. Molti operatori spirituali conoscono bene questo effetto.

Grazyna Gosar and Franz Bludorf nel loro libro Vernetzte Intelligenz spiegano queste connessioni in modo chiaro e preciso. Gli autori riportano anche alcune fonti secondo le quali gli uomini sarebbero stati come gli animali, collegati alla coscienza di gruppo, e quindi avrebbero agito come gruppo. Per sviluppare e vivere la propria individualità, tuttavia, avrebbero abbandonato e dimenticato quasi completamente l'ipercomunicazione.

Ora che la nostra coscienza individuale è abbastanza stabile, possiamo creare una nuova forma di coscienza di gruppo. Così come usiamo Internet, il nostro DNA è in grado di immettere dati nella rete, scaricare informazioni e stabilire un contatto con altre persone connesse. In questo modo si possono spiegare i fenomeni quali telepatia o guarigioni a distanza.

Senza un'individualità distinta la coscienza collettiva non può essere usata per un periodo prolungato, altrimenti si ritornerebbe a uno stato primitivo di istinti primordiali. L'ipercomunicazione nel nuovo millennio significa una cosa ben diversa.

I ricercatori pensano che, se gli uomini con piena individualità formassero una coscienza collettiva, avrebbero la capacità di creare, cambiare e plasmare le cose sulla terra, come fossero Dio! E l'umanità si sta avvicinando a questo nuovo tipo di coscienza collettiva.

Il tempo atmosferico è piuttosto difficile da influenzare da un solo individuo, ma l'impresa potrebbe riuscire dalla coscienza di gruppo (niente di nuovo per alcune tribù indigene). Il tempo viene fortemente influenzato dalla frequenza risonante della terra (frequenza di Schumann). Ma queste stesse frequenze vengono prodotte anche nel nostro cervello, e quando molte persone si sincronizzano su di esse, o quando alcuni individui (p. e. maestri spirituali) concentrano i loro pensieri come un laser, non sorprende affatto che possano influenzare il tempo. Una civiltà moderna che sviluppa questo tipo di coscienza non avrebbe più problemi né d'inquinamento ambientale, né di risorse energetiche; usando il potere della coscienza collettiva potrebbe controllare automaticamente e in modo naturale l'energia del pianeta.

Se un numero abbastanza elevato di individui si unisse con uno scopo più elevato, come la meditazione per la pace, si dissolverebbe anche la violenza.

Il DNA sembra essere anche un superconduttore organico in grado di lavorare a una temperatura corporea normale. I conduttori artificiali invece richiedono per il loro funzionamento delle temperature estremamente basse (tra -200 e -140°C). Inoltre, tutti i superconduttori possono immagazzinare luce, quindi informazioni. Anche questo dimostra che il DNA sia è grado di farlo.

Vi è un altro fenomeno legato al DNA e ai tunnel spaziali. Normalmente questi minuscoli tunnel sono altamente instabili e durano soltanto una frazione di secondo. In certe condizioni però si possono creare dei tunnel stabili in grado di formare delle sfere luminose. In alcune regioni della Russia queste sfere appaiono molto spesso. In queste regioni le sfere a volte s'innalzano dalla terra verso il cielo, e i ricercatori hanno scoperto che possono essere guidati dal pensiero. Le sfere emettono onde a bassa frequenza che vengono anche prodotte dal nostro cervello, quindi sono in grado di reagire ai nostri pensieri. Queste sfere di luce hanno una carica energetica molto elevata e sono in grado di causare delle mutazioni genetiche. Anche molti operatori spirituali producono queste sfere o colonne di luce, quando si trovano in uno stato di profonda meditazione o durante un lavoro energetico. In alcuni progetti per la guarigione della terra queste sfere vengono catturate anche nelle foto. In passato di fronte a questi fenomeni luminosi si credeva che apparissero degli angeli. In ogni caso, pur mancando le prove scientifiche, ora sappiamo che persone con queste esperienze non soffrivano affatto di allucinazioni. Abbiamo fatto un grande passo in avanti nella comprensione della nostra realtà. Anche la scienza “ufficiale” conosce le anomalie della terra che contribuiscono alla formazione dei fenomeni luminosi. Queste anomalie sono state trovate di recente anche a Rocca di Papa, a sud di Roma.

L'articolo intero (in inglese) si può trovare sulla pagina www.fosar-bludorf.com (Kontext - Forum for Border Science). Su questa pagina è anche possibile contattare gli autori.


Nel suo libro "Vernetzte Intelligenz" (Networked Intelligence: Intelligenza trasmessa dalla rete), Grazyna Gosar e Franz Bludorf spiegano queste connessioni chiaramente e precisamente. Gli autori citano anche fonti supponendo che in tempi primitivi l'Umanità, come gli animali, è stata fortemente connessa alla coscienza gruppale e agiva come gruppo. Tuttavia, per sviluppare e sperimentare l'individualità, noi umani abbiamo dovuto dimenticare l'ipercomunicazione quasi completamente. Ora che siamo abbastanza stabili nella nostra coscienza individuale,possiamo creare una nuova forma di coscienza gruppale, concretamente una, quella in cui abbiamo accesso a tutte le informazioni per mezzo del nostro DNA senza essere forzati o controllati a distanza rispetto a quello che dobbiamo fare con quell'informazione.

Tutti i dati sono tratte dal libro "L'intelligenza in Rete nascosta nel DNA" di Von Grazyna Fosar e Franz Bludorf, (edito in Italia da Macroedizioni) riassunti e commentati da Baerbel.

Per mettervi in contatto con gli autori : www.fosar-bludorf.com


Trasmesso da Vitae Bergman www.ryze.com/view.php?who=vitaeb


la parte nera è stata tradotta da Susanna Angela per www.stazioneceleste.it
la parte blu è stata tradotta Tanja Pasini per www.nexusitalia.com




http://www.mednat.org/cure_natur/DNA.htm

http://forum.cosenascoste.com/misteri/26079-dna-russia.html

http://www.accademiaperlumanitadellanuovaera.it/index.php?option=com_content&view=article&id=63:le-parole-e-le-frequenze-possono-riprogrammare-il-dna&catid=52:corpo-mente-e-psiche&Itemid=92

http://www.google.it/search?q=Scoperta+Russa+sul+DNA+++++LE+PAROLE+E+LE+FREQUENZE+POSSONO+INFLUENZARE+E+RIPROGRAMMARE+IL+DNA&ie=utf-8&oe=utf-8&aq=t


http://docs.google.com/View?id=dgjs4w5p_87zqvghv38


.
 
i'm done watching this
i'm done watching this